Architetture a Roma
.
Eurosky Tower (2012)
Progetto: Studio Purini Thermes
Progetto architettonico: F. Purini, L. Thermes

La torre è stata pensata come un volume semplice, ispirato alle torri medioevali che punteggiano il centro delle città, singolari presenze architettoniche tra le quali spicca la poderosa Torre delle Milizie. Il grattacielo possiede una struttura portante in calcestruzzo armato e acciaio, rivestito di granito grigio chiaro.
I prospetti sono scavati dalle numerose e regolari bucature dei balconi, e dalla lama centrale aperta; entrambi questi elementi creano un forte gioco di ombre, che mette in evidenza l'essenzialità dell' edificio. Pur configurandosi come un'architettura fortemente unitaria la torre è articolata in due prismi verticali, ciascuno dei quali servito da due blocchi di scale e di ascensori, collegati da ponti che accolgono al loro interno parte degli impianti tecnici. In sommità alla struttura si proietta verso l'esterno la pista di atterraggio degli elicotteri; invece la struttura di sostegno dei pannelli fotovoltaici si piega contrastando con la forte serialità della torre.
La torre, grazie anche ai pannelli fotovoltaici posti in sommità, è la prima costruzione abitativa d'europa ad essere completamente ecosostenibile; infatti possiede un sistema di smaltimento dei rifiuti che convoglierà questi in una centrale che li trasformerà in pallet combustibile; inoltre sarà installato un sistema di trigenerazione (per la produzione di caldo, freddo, ed energia elettrica) che si basa su piastre radianti a pavimento; infine sono presenti sistemi di raccolta delle acque piovane, di risparmio dell'acqua, e di produzione di acqua microfiltrata.

Indirizzo: via Tolosa (Circoscrizione 12)

Autore articolo: Flavio Martella

Licenza Creative Commons